Forno ricottura: un trattamento termico ad altissime temperature per raggiungere l’equilibrio

Campana_1138x655_forno ricottura

Il forno ricottura è fondamentale durante la lavorazione dei metalli più disparati e rientra nel novero dei forni industriali. Consente infatti di effettuare una fase di primaria importanza che è appunto quella della ricottura di un metallo, per dotare l’oggetto di equilibrio chimico, meccanico e strutturale.

FUNZIONE

 

La ricottura è una tipologia di trattamento di metallo che comprende al suo interno diversi tipi di lavorazione. Può infatti essere a contatto diretto con la fiamma, a vuoto (ossia a pressione inferiore a quella atmosferica), quella ciclica, e ancora intermedia, finale o completa.

Il metallo, a seguito dei precedenti processi di nitruazione o tempra, può passare attraverso il forno ricottura. Qui vengono raggiunte temperature che si aggirano attorno ai Ac3 + 50 – 70 °C, dunque superiore a quella di austenitizzazione.

A differenza della tempra, inoltre, con il procedimento in forno ricottura il successivo raffreddamento avviene in modo molto graduale e non repentinamente.

La permanenza nel forno varia a seconda del materiale in questione, ma è comunque superiore a quella degli altri procedimenti.

Lo scopo di questa fase di lavorazione è di conferire duttilità al materiale, duttilità ovviamente relativa rispetto al metallo. Grazie al forno ricottura, l’elemento riesce a trovare un equilibrio chimico, meccanico e strutturale.

Vengono, in particolar modo, ridotte le tensioni interne e cambiata di fatto la microstruttura della superficie. Le conseguenze sono il conferimento di una maggiore resistenza ma contemporaneamente un aumento di flessibilità.

TIPOLOGIE

 

La particolarità del forno ricottura risiede anche nel momento del raffreddamento: a differenza di altri trattamenti, infatti, in questo caso il raffreddamento avviene all’interno del forno stesso.

Esistono diversi tipi di forno ricottura, ma tutti seguono lo stesso principio del raggiungimento di altissime temperature per un periodo di tempo relativamente lungo: si parla infatti di una media di un’ora per ogni 50mm di spessore dell’oggetto.

Le temperature e i tempi sono ovviamente diversi a seconda del materiale, poiché, ad esempio, alluminio e rame hanno punti di fusione diversi, così come tutti gli altri metalli.

Grazie al nostro know-how, noi di Campana Forni progettiamo e realizziamo impianti per ricottura dalla massima efficienza, che consentono l’ottenimento del risultato desiderato in maniera più veloce e precisa possibile.

itItaliano enEnglish